Tartaruga, cervo o leone? Scopri il tuo segno con l’oroscopo Maya

FALCONE (COZ): 8 febbraio – 8 marzo

Il Falcone

Per i Maya era un animale sacro. Si riteneva che le persone nate sotto “la sua Luna” avrebbero avuto in tutta la loro vita una fortuna sfacciata. Anche solo avere in famiglia un nato in questo periodo era considerato di buon augurio e presagio di fortuna.

Personalità

I nati in questo segno sono persone forti, ambiziosi, con grande senso del dovere e di responsabilità che li porta a prendersi cura dei loro cari. Sono nati per comandare e detestano in modo assoluto ricevere ordini. Secondo i “maestri delle stelle”, il loro spirito è paragonabile al passaggio di un cometa nel cielo. Ciò permette loro di entrare in un contatto con gli spiriti superiori sul piano intellettuale: devono approfittare rapidamente di questi fugaci momenti, proprio come il passaggio delle comete. Gli eccessi carnali però, fermano la loro forza superiore.

Caratteristiche

Questo segno coincide con le costellazioni greche di Capricorno, Aquario e Pesci; il suo fiore é l’Orchidea Viola; la sua pietra preziosa, l’Ametista; il suo protettore é il grande Falcone Bianco, il messaggero dell’intelligenza superiore; il pianeta alleato é Mercurio, il più veloce viaggiatore del cielo. La sua aura diffonde una luce viola.

GIAGUARO (BALAM): 9 marzo – 5 aprile

Il Giaguaro

Se c’è una cosa che i nati nel segno del Giaguaro hanno chiara è la consapevolezza delle proprie idee. In ogni momento, fin da piccoli, sanno quello che vogliono e come ottenerlo. La loro principale qualità è sia un pregio che un difetto: la passione che, a volte, può far perdere valide opportunità.

Personalità

Un altro problema con cui i nati in questo segno devono fare i conti è il desiderio di libertà. Il senso della giustizia li porterà sempre ad aiutare i più deboli anche grazie al loro coraggio indomabile. Capaci di far fronte con successo al loro lavoro, grazie a una mente analitica e a una forte volontà e a una notevole abilità manuale, saranno sempre organizzati anche nella vita di tutti i giorni. A seduzione invece non sono ben messi: a volte troppo aggressivi, necessitano di un partner che ami essere dominato.

Caratteristiche

Questo segno coincide con le costellazioni greche dell’Acquario, dei Pesci e dell’Ariete. Il suo fiore o albero é il Nano Rosso; la sua pietra preziosa é la pietra Alessandrina; l’animale protettore è la farfalla Monarca. Anche la sua aura é di colore viola.

CANE-VOLPE (PEK): 6 aprile – 3 maggio

Il Cane – Volpe

Questo segno ha un doppio nome, ma forse Cane è il più adeguato perché la parola Maya “Pek” è usata per indicare proprio questo nobile animale.

Personalità

I nati in questo segno sono leali e responsabili, nonostante il freno della timidezza. Impegnati socialmente, sono portati ad aiutare gli altri, dimenticando i propri interessi personali. Rispettosi delle norme, discreti e fortunati, hanno una mente intuitiva e abbastanza aperta alle novità. Nel quotidiano sono dei “nati con la camicia” e stimati grazie al loro grande cuore. Di norma non cercano le luci della ribalta e preferiscono l’ombra dell’anonimato, primeggiare però, quando si presentano le condizioni e occasioni giuste. In amore non rischiano, tendono a farsi sottomettere e a volte nella vita di coppia, mancano di tatto.

Caratteristiche

Coloro che nascono sotto questo segno sono legati alla pianta “Datura o Campana Blu”; la loro pietra preziosa è il Turchese; l’animale protettore è la colomba blu; Il loro pianeta è Giove. La loro aura diffonde una luce blu.

SERPENTE (KAN): 4 maggio – 31 maggio

Il Serpente

Il sacerdote-astrologo attribuiva ai nativi di questo segno una conoscenza innata della Madre Terra, che essi sono destinati a mettere in pratica molto presto.

Personalità

Straordinariamente portati per tutte le Belle Arti, conosciuti per la generosità e la chiarezza delle loro idee, grazie a una cosiddetta “saggezza cosmica” sono soliti dare consigli e anche qualche aiuto economico. Amano vivere bene, in modo raffinato. Le loro esperienze personali, permettono loro di udire delle voci interiori che, sono in grado di illuminare i pensieri.Per la sua grande intelligenza la donna Serpente è considerata piuttosto pericolosa come rivale. Nella vita di coppia, prediligono persone di grande cultura, simili a loro. Dotati di spirito pratico e sensuale, a volte sono gelosi, passionali e infedeli.

Caratteristiche

I nativi del Serpente sono associati alla pianta del Fico; le loro pietre preziose sono lo Smeraldo e la Giada; il loro pianeta si trova nella costellazione delle Pleiadi, le cui stelle compongono la coda del Serpente, Wak-Ek.

LEPRE-SCOIATTOLO (TZAUB): 1 giugno – 31 giugno

Il Lepre – Scoiattolo

Analogamente al segno Cane-Volpe, nonostante il doppio nome, la parola Maya “Tzaub” significa propriamente Lepre.

Personalità

Coloro che sono nati sotto questo segno sono vivaci, socievoli, fantasiosi, mutevoli, sempre in movimento e non smettono mai di proporre idee brillanti: possono diventare eccellenti professionisti nel settore delle “pubbliche relazioni”. Considerano l’amicizia e la lealtà, sopra ogni cosa. In qualità di “chiaroveggenti” sono restii a fidarsi e stringono con difficoltà nuove amicizie. Sono bravi a capire ciò che è vantaggioso per loro. Non sono attratti dalle cose materiali. Educati, affettuosi e pazienti, tirano fuori le unghie solo nei momenti in cui è necessario. Amareno in maniera leggera e frettolosa. Cercano più che l’intensità, la varietà.

Caratteristiche

I Tzaub sono associati all’erba tenera; la loro pietra preziosa è la Malachite; il loro animale protettore il Pappagallo Verde; il loro pianeta è la nebulosa rossa M42 nella costellazione di Orione. La loro aura emana una luce verde.

TARTARUGA (AAK): 29 giugno – 26 luglio

La Tartaruga

Gli astrologi Maya consideravano le persone nate in questo segno la rappresentazione della Pazienza, non a caso.

Personalità

Apparentemente non c’è nulla che possa far saltare i loro nervi. Sono pazienti e per nulla vendicativi anche se, non si fanno mettere i piedi in testa. Amano il mare e gli spazi aperti. Incuranti del pericolo, amano esplorare, soddisfare la loro curiosità e sognare. Raggiungono sempre i loro obiettivi senza fretta ed esitazioni in quanto il tempo é loro alleato. Amano la vita domestica. Con il partner giusto sono amanti eccellenti, per nulla noiosi e pieni di iniziativa.

Caratteristiche

I nati della Tartaruga sono associati alla pianta messicana Nopal; l’animale protettore è l’airone; la pietra preziosa è la Serpentina o la Giada traslucida; il loro pianeta è la stella Sirio. La loro aura é di colore giallo-verde.

PIPISTRELLO-VAMPIRO (TZOOTZ): 27 luglio – 23 agosto

Il Pipistrello – Vampiro

Questo è il segno degli eroi, ma anche degli incoscienti! Le stelle danno loro un dono molto speciale, legato all’udito dell’animale stesso.

Personalità

Adorano confrontarsi con persone che considerano interessanti, senza abbassarsi al loro livello. Gli astrologi Maya dicevano anche che per le persone Pipistrello, non è necessario avere amicizie e alleanze sul posto di lavoro: il loro “ultrasonico” udito unito all’istinto, permette loro di captare commenti e malelingue. Si buttano nelle imprese senza pensarci due volte, come se sapessero prima quel che sta per accadere intorno a loro. Le doti di leadership e la pazienza, assicurano la risoluzione di tutti i problemi. Amano in modo notturno: necessitano di possesso, affetto e dedizione. Sono capaci di entrare in una specie di “letargo ipnotico” che permette di recupera le energie.

Caratteristiche

La loro pianta è la Dulcamara; la pietra preziosa è la Perla; il loro animale protettore è la Colomba Bianca; la Luna è il loro pianeta. La loro aura è fatta di luce nera, rappresentativa di tutta la luce visibile.

SCORPIONE (DZEC): 24 agosto – 20 settembre

Lo Scorpione

L’intelligenza pungente è uno dei tratti principali di questo segno che comincia a farsi notare fin dall’infanzia.

Personalità

Dotato di ottima memoria, non dimentica mai un’offesa. Geloso della sua privacy, quando appare in pubblico possiede la qualità di farsi notare anche senza far niente. Forte, libero e indipendente si fa conquistare dalle amicizie le quali, tengono molto al suo giudizio. Ama in maniera complicata, pericolosa, dando sfogo alle fantasie erotiche più spinte nella penombra di una stanza. Non è però in gradi di avere rapporti di lunga durata.

Caratteristiche

Gli appartenenti a questo segno sono legati alla pianta del Granturco Dorato (Maiz); la loro pietra è il Topazio giallo; l’animale protettore è il Grande Guardiano; il pianeta è Venere. La loro aura è di colore giallo.

CERVO (KEH): 21 settembre – 18 ottobre

Il Cervo

I sacerdoti-astrologi Maya attribuivano ai nativi di questo segno gentilezza e buona educazione oltre che grande bellezza e maestosità.

Personalità

Timidamente irresistibili, come il cervo, sono alteri, creativi, chiacchieroni e amanti degli spazi aperti. Interessati alla famiglia,si circondano da una piccola cerchia di amici. Odiano la violenza e i litigi. Pacifici e pratiche tendono a non gettarsi in sfide pericolose ma, se riguarda la loro famiglia, non esitano un secondo. Hanno bisogno di essere trattati con affetto, anche quando si dimostrano imprecisi e distratti. Amano in modo furtivo, timido e reagiscono male ai torti.

Caratteristiche

Le persone nate nel segno hanno come pianta è la Ceiba Messicana; la pietra preziosa è l’Occhio di Gatto; l’animale protettore è l’usignolo; il pianeta l’Orsa Maggiore. La loro aura è di colore arancio-giallo.

CIVETTA (MOAN): 19 ottobre – 15 novembre

La Civetta

Animale notturno e misterioso, è il segno magico e più profondo di tutto l’oroscopo Maya. Coloro che sono nati in questo segno, non passano mai inosservati e sono sempre al centro dell’attenzione. Prevedo gli eventi, il male nello specifico.

Personalità

Sono considerati Maestri delle Stelle capaci di leggere nel subconscio degli altri, ritrovare cose, persone e idee perdute o dimenticate. Adorano tutto ciò che è mistico e misterioso. Amano in modo notturno, nascosto e intuitivo. Sono contrari ai rapporti sporadici: preferiscono un amore conquistato, intrigante, duraturo e appassionato. Sono inclini alle fantasie erotiche quando trovano un partner spiritualmente affine.

Caratteristiche

Sono collegati all’Albero del Fuoco messicano; il loro animale protettore è la Civetta; la pietra preziosa è l’Opale di Fuoco; il loro pianeta Saturno. La loro aura è una luce di colore arancio.

TACCHINO-PAVONE (KUTZ): 16 novembre – 13 dicembre

Il Pavone

I sacerdoti-astrologi Maya attribuivano a questo segno una fiducia innata nelle proprie forze, fisiche e intellettuali. Le brillanti piume della coda esprimono questo concetto: il Tacchino (o Pavone) é nato per risplendere di luce propria!

Personalità

Originali e creativi, è impossibile per i nati di questo segno non essere notati. Ottimisti e positivi, non fanno mai brutte figure o appaiono stupidi grazie all’innato senso dell’umorismo. Vedono sempre il meglio di ogni situazione e il lato bello delle cose. Nel lavoro sono competitivi, vogliono essere i migliori in ogni campo. Spesso, diventano bravi attori. In amore sono molto esigenti, insaziabili, sempre alla ricerca di nuove esperienze. Se trovano il partner giusto, si impegnano per raggiungere l’estasi affettiva.

Caratteristiche

Sin da piccoli il loro albero è l’Avocado; l’animale protettore è il Fagiano Dorato; la pietra preziosa il Topazio rosso-arancio; il loro Pianeta è Antares (la Grande Stella Brillante). La loro aura risplende di luce rossa aranciata.

LUCERTOLA (KIBRAY): 14 dicembre – 10 gennaio

La Lucertola

La principale caratteristica di questo segno, fedele alla simbologia dell’animale, è quella di cambiare pelle ogni istante, adattandosi all’ambiente. Ha una personalità difficile da descrivere, in quanto esistono vari tipi di lucertola.

Personalità

Gli astrologi Maya attribuivano ai nativi del segno la qualità di possedere un autentico arcobaleno di caratteri, che permette loro di cambiare professione e aspetto, adattandosi subito alle nuove situazioni. Generosi e tutt’altro che falsi, sono a volte molto ingenui. In amore, ricercano rapporti profondi. Si adattano bene ai gusti e ai desideri del loro partner. Lo scopo principale della loro vita è trovare il vero amore, per goderne più spiritualmente che carnalmente.

Caratteristiche

La loro pianta è l’Ibisco Tropicale; la pietra preziosa il Cardinale Rosso; l’animale protettore è il Cardinale (uccello); il pianeta é Marte (la Stella Rossa). La loro aura è costituita da luce rossa.

SCIMMIA (BATZ): 11 gennaio – 7 febbraio

La Scimmia

I sacerdoti-astrologi Maya attribuiscono a questo segno una memoria straordinaria e un’intelligenza superiore, che però trovano il loro limite nella tendenza a imitare gli altri e a non sviluppare un pensiero autonomo. Hanno una forza fisica e morale straordinaria e una resistenza inesauribile. Amano le persone giuste e manifestano un’anima da donchisciotte. Si dimostrano persone aperte, di mentalità positiva e provviste di un grande senso dell’umorismo, anche se a volte le loro battute e i loro commenti sono difficili da capire. Nel lavoro hanno bisogno di libertà e comunque di liberare la loro immaginazione.

Personalità

I nati in questo segno sono pieni di qualità che però vanno coltivate e controllate con attenzione, altrimenti ne possono derivare conseguenze negative.

Tattici e calcolatori in amore, per sedurre amano trasformarsi e mostrarsi diversi da quello che sono e solo in casi estremi arrivano a sacrificarsi per la persona amata. Perdono spesso tempo in fantasie sessuali alle quali però, non corrisponde una reale esperienza. Mai totalmente sottomessi, preferiscono un istante di passione a un’esperienza lunga e rilassante. Grazie all’innata capacità di imitare qualsiasi cosa, col tempo riescono a modificare questo atteggiamento.

Caratteristiche

Sin da piccoli essi sanno che la loro pianta è quella della Vite; la pietra preziosa è la Perla; l’animale protettore il Colibrì; il pianeta è la Grande Stella Nera. La loro aura emana una luce di colore rosso-viola.