Affinità di coppia: il Cancro e gli altri segni

Cosa fa scattare la scintilla tra due persone? E cosa permette che una scintilla accesa un giorno prosegua a bruciare viva per molto tempo o forse per tutta la vita? L’astrologia risponde con i suoi simboli: alcuni elementi scatenano l’attrazione, altri la impediscono.

CANCRO ARIETE

Entrambi provano un grande interesse per l’altro, che ha doti contrapposte. Tanto l’Ariete è focoso e passionale, tanto il Cancro è sentimentale e romantico. L’attrazione iniziale potrebbe essere forte, ma la durata del rapporto è tutta da giocare. Il Cancro è un po’ permaloso e l’Ariete non ha l’abitudine di trattare nessuno coi guanti; e ancora il primo ama la pigrizia ed è un vero elogio alla lentezza, mentre il secondo scalpita dopo il primo minuto di attesa. Inoltre l’Ariete è lineare, diretto, senza mediazioni, mentre il Cancro è tutta una sfumatura.

CANCRO TORO

Appartengono a due elementi diversi, la Terra e l’Acqua, eppure condividono molto, soprattutto un modo di amare fatto di dolcezza e serenità, l’attaccamento alla famiglia, la voglia di avere figli, la necessità di poter contare sui sentimenti dell’altro. Sono due pigri, edonisti, che si possono chiudere nel loro guscio dorato senza avere bisogno di niente che non sia la presenza dell’altro. Il Toro è un razionale, il Cancro è più emotivo, eppure anche in questo caso, essendo il primo attento agli altri in modo spontaneo e naturale, non ci saranno difficoltà. Forse non avranno una vita sociale troppo intensa, paghi l’uno dell’altro. Con i tempi che corrono… non possiamo che invidiarli.

CANCRO GEMELLI

Il Gemelli ha la simpatia, il brio, una vivace dialettica, il Cancro ci mette il sentimento, la dolcezza, il sogno. Forse è scattata l’attrazione iniziale, ma capirsi non sarà la più facile delle imprese. È come se i due comunicassero su frequenze diverse: veloce, ironica e allusiva quella del Gemelli, pacata, seria, romantica quella del Cancro. C’è il rischio di fraintendersi anche quando si è d’accordo, perché è proprio la comunicazione il punto debole. Ci vuole molto tatto, molta sincerità, nessun sottinteso e la capacità di accettare la diversità dell’altro come un dono e non come un ostacolo.

CANCRO CANCRO


È tutto un romanzo rosa, di quelli arrivati in diretta dall’Ottocento. I due romantici dello Zodiaco si sono incontrati per dare vita a una coppia che non chiede altro alla vita se non restare insieme per sempre. Se qualche difficoltà ci sarà, dipenderà in prevalenza da fattori esterni alla coppia, dal dover fare i conti con la realtà, le cose pratiche, la dura quotidianità. In quel caso la loro contromisura sarà chiudere fuori di casa tutti i guai e rifugiarsi uno nelle braccia dell’altro. Tra loro, a parte qualche crisi di gelosia, malattia di cui soffrono entrambi in modo cronico, e qualche baruffa dovuta a una estrema suscettibilità, sarà un susseguirsi di gentilezze, piccole sorprese, attenzioni.

CANCRO LEONE


La sensibilità della Luna e la forza del Sole possono dar vita a una meravigliosa combinazione in cui i ruoli sono stabiliti in partenza. Si tratta di una personalità arrendevole e pacifica, il Cancro, e una dominante e competitiva, il Leone. Potrebbe essere un’integrazione proficua, purché il Leone sappia muoversi con la dovuta delicatezza e lasci al compagno ampi spazi d’espressione, altrimenti quest’ultimo si sentirebbe messo in minoranza. Anche perché il Cancro non è tipo arrendevole come potrebbe far pensare a prima vista. L’armonizzazione è possibile e se la coppia supera il periodo di rodaggio, li aspetta una lunga vita insieme, arricchita da molti figli.

CANCRO VERGINE


Il sentimento e la ragione: due elementi che trovano un buon compendio quando questi due segni s’incontrano e formano una coppia. La fase più complicata è quella iniziale, quando bisogna mettere a punto la comunicazione, il Vergine dovrà evitare di essere polemico e il Cancro trattenere la gelosia. È il momento in cui emergono gli elementi di differenza e le due sensibilità rischiano di urtarsi. Superata questa fase il rapporto si arricchisce, la fiducia comincia a scorrere, il Cancro si sente rassicurato, mentre il Vergine comincia a diventare più espansivo e appagante.

CANCRO BILANCIA


Due partner quasi perfetti sotto molti punti di vista. Entrambi cercano una relazione stabile e si sentono molto più a loro agio nella vita di coppia piuttosto che da soli. Inoltre sono delicati, sensibili, amanti dell’arte, nessuno dei due cercherà di prevalere sul compagno, difficilmente si lasceranno andare a discussioni accese o a scontri vivaci, perché sono due amanti dell’armonia e della vita tranquilla. Forse la Bilancia ha esigenze di vita mondana superiori a quelle del Cancro, che è invece appagato dalla vita di coppia, ma non sarà questo a costituire un ostacolo.

CANCRO SCORPIONE


Appartengono allo stesso elemento Acqua, anche se nel Cancro si tratta di un’acqua tranquilla dalle iridescenze luminose, mentre nello Scorpione diventa l’acqua scura e ricca d’incognite delle profondità. L’attrazione è molto forte, soprattutto quella sessuale. Il Cancro cerca il grande amore e nessuno glielo può far sognare quanto un passionale Scorpione.
Sarà un rapporto intenso, quasi viscerale, a forti tinte come sempre quando c’è di mezzo lo Scorpione. Gelosia e possessività saranno due dominanti che bisognerà imparare a governare. Il desiderio di avere figli è forte in entrambi e sarà sicuramente un motivo di consolidamento del rapporto.

CANCRO SAGITTARIO


Quando il Cancro pensa all’amore sogna un rapporto esclusivo, sognante, romantico, che tenga lontano il resto del mondo. Quando il Sagittario pensa all’amore s’immagina un compagno che lo segua nelle sue avventure, che non sia geloso né possessivo, che non si spaventi per momentanee lontananze, che ami quanto lui la vita mondana. Il Cancro si sente su una zattera in tempesta, il Sagittario scalpita come se lo avessero chiuso in un recinto. Il primo è un pigro, il secondo uno sportivo. Difficile trovare interessi in comune e altrettanto complicato capire quello che appaga il compagno. Ma si tratta di due persone generose, che forse sapranno sacrificare qualcosa per amore.

CANCRO CAPRICORNO


Il Cancro cerca nel compagno un appoggio, qualcuno di cui fidarsi, delle braccia dove trovare rifugio alla durezza della vita. Il Capricorno è un tipo protettivo, affidabile, saldo, che risponde perfettamente a queste esigenze. Sono i due opposti dello Zodiaco che si compendiano a vicenda, mescolando nel modo migliore sentimento e razionalità. Difficilmente il Capricorno si lascerà sfuggire un compagno come il Cancro, che lo sa capire in silenzio e discretamente, che crea quell’ambiente caldo di cui ha bisogno. Se il Cancro non si dimostrerà troppo possessivo e il Capricorno lascerà adeguati spazi, è un rapporto che può consolidarsi per la vita.

CANCRO ACQUARIO


Difficile che questi due segni si attraggano perché amano cose troppo diverse. Il Cancro ha bisogno di sicurezze, l’Acquario di novità, il primo ha tempi dilatati e predilige la vita tranquilla, il secondo è sempre impegnato in qualche attività sociale che lo tiene fuori di casa. Non vanno d’accordo nemmeno quando devono scegliere una località di vacanza, perché il Cancro cerca la comodità e l’Acquario l’avventura. Hanno tuttavia qualcosa in comune: un forte idealismo e questo potrebbe essere il “terreno di coltura” di un rapporto tra loro. Ma difficilmente si tratterà di un rapporto sentimentale.

CANCRO PESCI


Due persone che s’intendono a meraviglia senza bisogno di parlare: tra loro ci pensano i gesti, gli sguardi, i comportamenti, a dire quanto si sentano vicini. Uno stupendo mondo di sensibilità comuni li sintonizza come raramente avviene. Il loro è un rapporto forse un po’ irreale, se giudicato dall’esterno, eppure bastante a se stesso e appagante. Il menage potrebbe essere considerato “a rischio” da persone critiche e razionali, eppure loro non se ne preoccupano più di tanto. Si costruiranno un nido romantico dove saranno ammessi solo amici fidati e probabilmente molti figli.